Workshop a L’Aquila: è solo l’inizio

Immagine 3Domenica scorsa Marianna Santoni è stata, come al solito, bravissima.

Non solo, ma era prevedibile, per il contenuto delle numerose mini lezioni impartite (dalla regolazione puntuale dei livelli e delle curve alla realizzazione del bianco e nero) ma anche, e soprattutto, per aver dimostrato una grande propensione sociale.

Il ricavato del workshop, frequentato da ben 170 fotografi grazie anche allo splendido lavoro di team coordinato da Roberto Grillo, contribuirà a realizzare il progetto “Lo spazio del Ricordo”, un archivio fotografico per non dimenticare la bellezza dell’Aquila e della sua gente. Prima.

(foto Aldo Frezza)

(foto Aldo Frezza)

“Prima” è una parola che mi è rimasta in mente in questi ultimi giorni.

DPP_0021 bis

(foto Aldo Frezza)

Sono stato a l’Aquila solo due volte. La prima, purtroppo, pochi giorni dopo quel terribile terremoto, per testimoniare non i danni ma la dignità e la tenacia della gente colpita. La seconda, domenica scorsa. E’ stata un’esperienza intensa entrare in una citta’, seppur anche a causa del giorno festivo, praticamente deserta e ancora enormemente ferita.

In una pausa del workshop, in un bar nelle vicinanze (l’unico aperto in zona) ho notato un volantino di un’iniziativa dal titolo “Come Prima”. Ho capito che e’ quello l’obiettivo. Puntare al “come prima” per andare avanti.

Ma per farlo, il “prima” va ricordato, mostrato, conservato. La memoria fa presto a sbiadire.

La fotografia, incredibile a dirsi, farà la sua parte anche in questa circostanza. E “Lo Spazio del Ricordo” merita di essere supportato da tutti noi.

Shoot for Change c’era ed ha rappresentato la passione di tutti i suoi amici che non hanno potuto partecipare.

Ed è solo l’inizio.

Antonio

PS ovviamente, nell’aria, negli sguardi e nelle parole dei fotografi abruzzesi presenti era concreto il pensiero rivolto a tutti quelli che stanno ancora vagando tra le macerie di Haiti proprio in questo momento…

[vsw id="eHTAVSjLkUs" source="youtube" width="425" height="344" autoplay="no"]

——–

Alcuni scatti dell’amico Aldo Frezza, abruzzese, accorso a testimoniare la tragedia. Fa bene ricordare…

(Foto Aldo Frezza)

(Foto Aldo Frezza)

(foto Aldo Frezza)

(foto Aldo Frezza)

(foto Aldo Frezza)

(foto Aldo Frezza)

(foto Aldo Frezza)

(foto Aldo Frezza)

(foto Aldo Frezza)

(foto Aldo Frezza)(foto Aldo Frezza)

If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.
Share

Tags: , , , ,

One Response to “Workshop a L’Aquila: è solo l’inizio”

  1. Manuela Cigliutti
    01/02/2010 at 2:55 PM #

    Complimenti per l’iniziativa

Leave a Reply

*


nine × = 36