Un anno sull’isola dei Cassintegrati

Oggi 24 febbraio è l’anniversario di un anno di lotta per il lavoro da parte di operai cassintegrati della Vinyls di Porto Torres. Un anno fa occupavano l’ex carcere dell’Asinara e iniziavano nell’indifferenza generale a produrre da soli l’informazione che li riguardava ma che si estendeva anche per solidarietà a tanti altri lavoratori e aziende in crisi.
Una lotta che ha sorpreso il mondo dell’informazione perché lanciava modalità ormai dimenticate di unione e solidarietà, di dignità e denuncia.
Da quell’isola, dalle loro lotte risvegliavano il mondo dei media che abituato ad ignorare si trovava invece interessato e coinvolto poiché dai loro diari quotidiani pubblicati sulla Nuova Sardegna, dalle pagine di facebook che fin dai primi giorni esplodevano di adesioni, appariva il rinascere la cultura del lavoro e del lavoratore di una unità che l’individualismo degli ultimi decenni sembrava aver sepolto per sempre.
Ora questo è il loro sito  http://www.isoladeicassintegrati.com/

La solidarietà data e ricevuta, come racconta nel video  Antonio Salaris, uno dei tanti lavoratori cassintegrati che ha vissuto l’intero percorso di un anno di questa lotta per il lavoro, è stata davvero sorprendete.

Lascio al video, alle immagini, sopratutto al racconto di Antonio il riassunto di questo che io, come successo a molti altri, colgo come un esempio e un evento unico nel nostro Paese.

A loro il mio grazie per l’accoglienza e per lo spirito della loro lunga lotta che dovrebbe concludersi, come da ripetute rassicurazioni durante questo mese, nei prossimi giorni.

Patrizia Stella Alioto/S4C

[vsw id="wxKLYXFMb_g" source="youtube" width="525" height="444" autoplay="no"]

If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.
Share

Tags: , , , , , , ,

Trackbacks/Pingbacks

  1. Un anno all’Asinara…VIDEO « L'isola dei cassintegrati - 27/02/2011

    [...] Il prezioso contributo di Patrizia Stella Alioto, e dell’interessante progetto “Shoot for change“, uno scatto per [...]

Leave a Reply

*


7 − = three