S4C Next Generation: ROMA

[english below]

(cliccare qui per il video di backstage)

Come si insegna la fotografia a chi ce l’ha già dentro?

Come si fa innamorare della fotografia chi la “frequenta” ogni giorno tramite Internet, i social network, i cellulari? Come spiegare come gestire, capire, usare la luce sin da giovani?

Abbiamo lanciato un nuovo progetto: S4C Next Generation.

(cliccare qui per vedere una selezione delle foto dei ragazzi)

Presso la scuola Di Donato a Roma (vero e proprio laboratorio sociale e multietnico nel cuore del quartiere più etnico di Roma) abbiamo tenuto un corso gratuito di fotografia per alcuni studenti. L’obiettivo era non solo far avvicinare alla fotografia, fornendo alcuni rudimenti, ma anche – e forse soprattutto – cominciare a formare una nuova generazione di futuri raccontastorie.

Stiamo per partire con iniziative simili in altre parti del mondo e metteremo tutti questi ragazzi in rete, in contatto tra di loro.

E si racconteranno solo attraverso i loro reportage su temi comuni.

Questa alla scuola Di Donato è stata un’esperienza incredibile, formativa non solo per i ragazzi (spero) ma anche e soprattutto per noi (ne sono certo). Abbiamo imparato, noi stessi, a parlare in termini semplici di concetti complessi. E ci siamo confrontati con una creatività inaspettata, semplice, ingenua. LIBERA.

(cliccare qui per vedere una selezione delle foto dei ragazzi)

Contiamo molto sui ragazzi, perchè saranno loro a raccontare – tra poco – quello che noi non saremo riusciti a raccontare.

Insomma….ecco la…Shoot 4 Change NEXT GENERATION!

Antonio Amendola

PS tra pochissimi giorni, presso la scuola Di Donato (in via Bixio a Roma) mostreremo alcune loro foto. Sono stati tutti MOLTO bravi

PPS Il gruppo di volontari di Shoot 4 Change è stato meraviglioso (grazie Michele, Sara, Emme, Giulia, Guillermo!).

[vsw id="YtHmSB4l2es" source="youtube" width="525" height="444" autoplay="no"]

———————

SHOOT 4 CHANGE: NEXT GENERATION (ROME)

How do you teach photography to those who have it already inside?

How do you make love photography those who see it daily on the Net, social networks, mobile phones? How do you explain how to manage, understand and use the light starting at an early age?

We launched a new project: SHOOT 4 CHANGE Next Generation.

We kickstarted it helding free classes for some students of the Di Donato school in Rome (a real social laboratory in the heart of a  multi-ethnic neighborhood in Rome) . The goal was not only to bring kids close to photography, providing some basics techniques, but also   to begin training a new generation of future storytellers…

(click here to see a selection of the kids best shots)

We’re going to launch  soon similar initiatives in other parts of the world (Costa Rica, Spain, bangladesh) and we’ll connect all these kids around the World.
And they’ll communicate among each other only with their reportage on common topics.
What we experience at this school, the Di Donato, was amazing and formative only for the kids (I hope), but also and especially for us (I’m sure). We have learned ourselves how  to talk about complex concepts in simple terms.  And we coped with an unexpected , simple, naive creativity.
A very FREE one.

We rely a lot on these kids, because they will tell – soon- what we will not be able to tell.

So, Ladies and Getlemen….here is  the… Shoot 4 Change the NEXT GENERATION!

Antonio Amendola

PS in a few days at the school Di Donato (Via Bixio in Rome) we’ll show some of their best photos. 

 PPS The group of S4C volunteers  was wonderful (thank You Michele, Sara, Emme, Giulia, Guillermo!) 

(click here to see a selection of the kids best shots)

If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.
Share

Tags: , , , , , , , , , ,

Trackbacks/Pingbacks

  1. S4C Next Gen (Roma) | Shoot 4 Change - 11/06/2011

    [...] Donato, dove come sapete si è tenuto il primo progetto pilota di Shoot 4 Change NEXT GENERATION (clicca qui per saperne di più), i ragazzi del corso hanno allestito la loro stessa mostra durante la festa di fine anno [...]

Leave a Reply

*


4 × = thirty two